Seveso, un incontro ben riuscito

Incontriamoci ancora per crescere insieme, questo era il titolo della mail con la quale abbiamo “lanciato” l’incontro tenuto lo scorso 18 novembre nell’accogliente Centro Pastorale Arcivescovile di Seveso.

Presenti una settantina di associati e amici che al mattino hanno potuto ascoltare Don Alberto Cozzi il quale, partendo dalle domande a suo tempo ricevute da alcuni di noi, ha ripreso e ampliato il secondo tema educativo assegnatoci dal Cardinale Scola in occasione dell’incontro pastorale di primavera.

Parole chiare e pacate le sue e rinfrancanti, per un argomento “oscuro” (quello della morte e delle altre difficoltà gravi della vita), che se non con grande fatica ognuno di noi accetta di affrontare.

Qui sotto trovate la traccia che Don Cozzi ha seguito nella sua esposizione che ha suscitato molte domande grazie alle quali gli aspetti esperienziali delle testimonianze fornite hanno permesso ulteriori approfondimenti.

Il pomeriggio è stato dedicato alla vita della Associazione:

  • abbiamo visitato insieme il nostro sito per meglio spiegarne il funzionamento onde facilitarne l’accesso anche da parte di chi tentenna ancora ad approcciarvisi. Non accedendo allo stesso si perde l’opportunità di conoscere o riprendere gli argomenti della nostra attività; inoltre ricordiamo che questo strumento è, con la nostra pagina Facebook, l’unico mezzo per poter “pubblicizzare” la nostra Associazione e acquisire nuovi associati, cosa estremamente importante per la nostra sopravvivenza; nuova linfa per nutrire un ricambio è indispensabile.
    A richiesta è possibile organizzare sessioni di istruzione informatica per singoli o gruppetti di max 5 persone a costi contenuti.
    .
  • In seconda battuta dopo aver ricordato i passaggi salienti della nostra passata attività, abbiamo tracciato il programma di massima dei prossimi mesi che vedranno prima della fine dell’anno un incontro per festeggiare chi si è meritato il nostro premio per la migliore laurea magistrale dell’Università Cattolica di Milano, con argomenti concernenti “la figura del nonno”. A fine gennaio terremo poi un Convegno in tema di “Libertà”, concetto questo di cui avvertiamo una progressiva erosione ad opera del prominente “pensiero unico”; nube pesante sul futuro dei nostri nipoti.

La giornata si è poi conclusa come da “tradizione” con la celebrazione della santa Messa accompagnata dalla nostra nascente corale. Volontari cercansi; contattare Adriana Mascagni.

Presto su questa pagina troverete la registrazione testuale dell’incontro con Don Cozzi, mentre delle iniziative annunciate sarà data notizia a parte a tempo debito.

Pierluigi Ramorino

Allegato in formato PDF: Di fronte alla morte e al fallimento – Alla ricerca di parole per dire il mistero che ci interpella