Parlamento Europeo e teoria Gender

I’8 settembre 2015 il Parlamento Europeo sarà chiamato a votare una mozione che prevede l’obbligo dell’insegnamento della teoria gender in tutte le scuole di Europa.

Vi invitiamo ad unirvi ai tanti altri cittadini europei che attraverso diverse associazioni hanno già raccolto diverse decine di migliaia di firme per manifestare il proprio dissenso, sottoscrivendo la petizione promossa da www.citizengo.org.

Pur non avendo contenuto giuridico in quanto le regole europee escludono la competenza del relativo Parlamento da materie quali famiglia ed educazione, tale mozione, se come è altamente probabile sarà approvata, diventerà un vessillo ad alta valenza politica per chi vuole che anche il nostro Paese segua questa strada.

C’è solo da augurarsi che vista la concomitanza della data della votazione con la ricorrenza della festa per la nascita della Beata Vergine Maria ci sia offerta una grazia particolare che aiuti i nostri nipoti ad evitare un indottrinamento che può minarne la formazione personale.

Per questo oltre che alla sottoscrizione chiediamo a tutti una preghiera particolare.