Il Dio generatore

Con l’aiuto dei due relatori Don Alberto Cozzi (professore di Teologia Sistematica, Facoltà Teologica dell’Italia settentrionale) e Francesco Botturi (già ordinario di Filosofia morale, Università Cattolica di Milano) chi è stato presente all’incontro che, unitamente alla associazione ESSERCI, abbiamo tenuto al ROSETUM di Milano lo scorso lunedì, ha potuto godere di un colto approfondimento di questo tema.

Introducendolo Botturi ha analizzato l’attuale “brodo di coltura” nella quale gli esseri umani stanno vivendo, progressivamente e rapidamente perdendo consistenza sociale grazie al dissolversi di riferimenti assoluti, tendendo così a trasformarsi da persone ad individui.

Di qui la necessità di riacquisire lo spirito generativo che, come ha ben illustrato don Cozzi partendo dalla lettura di brani delle Scritture e citando grandi teologi, costituisce l’essenza stessa di Dio.

L’argomento è complesso per cui riteniamo utile darvi la possibilità di fruire nuovamente dell’esposizione grazie alla relativa videoregistrazione.

(si consiglia di utilizzare le cuffie per un miglior ascolto)

Come ha raccomandato Robi Ronza che ha condotto l’incontro, questa registrazione potrebbe essere utilizzata per una riproposizione ad un pubblico “privato” da invitare a casa propria per diffondere la conoscenza di un tema scottante soprattutto per le giovani generazioni prime vittime di questa “spoliazione”.

Testo della relazione di Don Cozzi

Pierluigi Ramorino