Il “Caffè del Nonno” – I social media e i nipoti

Già molti di voi sanno che fra i nostri abbiamo un nonno speciale che ha “inventato” un modo simpatico e molto proficuo per contribuire fattivamente all’educazione dei propri nipoti, instaurando con loro un colloquio che aiuta lui a “stare” nel loro mondo e condividerne esperienze e quindi a meglio comprenderne le motivazioni, e ai nipoti ascoltare memorie e consigli di vita in simpatica armonia.

Cliccando qui sotto trovate la traccia che lui ha usato per intrattenere i suoi nipoti su un fenomeno sempre più attuale che sta rapidamente modificando il rapporto tra le persone e quello della persona con il “mondo”: i “Social Media”.

Allegato “Social media”

 

A chi fosse poi interessato ad approfondire questo tema, consigliamo di leggere il libro scritto dall’amico associato Alberto Contri “McLuhan non abita più qui” (ed. Bollati Boringhieri), dove trovate ben descritti i nuovi scenari della comunicazione, i relativi vantaggi e soprattutto i pericoli di un suo utilizzo non consapevole.

Buon lavoro a tutti i coloro che si cimenteranno in questa impresa, ai quali chiediamo, alla fine, di farci avere giudizi e consigli di riscontro.

La condivisione delle conoscenze e delle esperienze è il modo migliore (e meno costoso) per elevare il livello culturale e operativo di ogni comunità, anche dei nonni.