Libertà e responsabilità tra le generazioni

Caldo e amichevole l’incontro che i nonni hanno avuto con l’Arcivescovo mons. Mario Delpini, giovedì 7 marzo. Il salone della Curia era pieno di teste grigie grate della simpatica accoglienza del nostro ospite.

L’introduzione pronunciata dal Vicario episcopale don Mario Antonelli ci ha subito portati nella sfera dei rapporti nonni/nipoti, la cui memoria resta stampata fra i ricordi di tutti coloro che ne hanno avuto prova, con il colore della tenerezza.

Tre nonni della nostra Associazione (Botturi, Ramorino e Zola), con la regia di Robi Ronza, hanno poi analizzato i concetti e i valori che stanno alla base di due delle 10 parole che scandiscono il “decalogo” delle Regole di vita per i nonni, che S.E. sta distribuendo alle parrocchie della Diocesi.

Le due parole INSIEME e RESPONSABILITA’, sottolineano l’importanza per i nonni di non chiudersi in un ruolo esclusivamente domestico anche se preziosissimo, ma invitano ad aprirsi per cercare comune conforto per mantenersi meglio vitali intellettualmente ed esercitare la loro nonnità anche in una sfera sociale più ampia.

Dopo un ricco scambio di domande e risposte prodotte dall’assemblea dei cento presenti, ha preso la parola l’Arcivescovo che ha ribadito la grande responsabilità educativa e civile degli anziani nella vita della Diocesi, soprattutto per il sostegno e la diffusione della fede sia a livello famigliare, sia nelle forme di associazionismo già presenti per le quali ha auspicato una maggiore integrazione attraverso la realizzazione di reti che ne possano incrementare il valore.

Concludendo, dopo aver richiamato l’attenzione sull’importanza della discrezione da tenere nei rapporti famigliari, ci ha raccomandato, per facilitare il colloquio con i nipoti di utilizzare tre tipologie di linguaggio, meno dirette, ma più efficaci (simbolico, narrativo e devoto) in quanto maggiormente connesse alla realtà, e sempre con accenti di invito e dolcezza e mai impositivi.

A breve troverete sul sito la trascrizione integrale della registrazione dell’incontro.