Evento del 3 marzo 2021

UN LAVORO COMUNE PER CRESCERE INSIEME

2021 Incontri Incontri di conversazione

RELAZIONE INCONTRO DEL 3 MARZO

Il 3 marzo ci siamo incontrati via Zoom per condividere le nostre impressioni e riflessioni a valle del Convegno “I nonni sono davvero fragili?”. Nonostante una partecipazione “ridotta” – sappiamo quanto l’incontro virtuale presenti, per diversi motivi, difficoltà di collegamento e gestione – gli interventi sono stati ricchi di spunti che ci invitano a proseguire nello sviluppare iniziative che traducano, nel concreto, le suggestioni emerse.

Vogliamo condividere, soprattutto con chi non ha potuto partecipare, quanto è stato messo a fattor comune: cliccando qui, potrete leggere e scaricare il documento di sintesi dell’incontro.

Ci piacerebbe, a seguito della lettura, ricevere da ognuno di Voi un commento, un contributo, una riflessione.    

Approfittiamo anche dell’occasione per conoscere la vostra opinione sulla efficacia delle nostre newsletter, sull’interesse generato dalle nostre pubblicazioni sul sito e sulla pagina Facebook dell’Associazione e dalle tematiche affrontate e sviluppate nei nostri incontri mensili; questo ci aiuterà a proseguire in sintonia il nostro comune cammino.

Gianmario Giagnoni

1 thought on “UN LAVORO COMUNE PER CRESCERE INSIEME

  1. Desidero più che altro indicare alcuni spunti di riflessione in vista dell’assemblea del 7 aprile.Ritengo importante e fondamentale ciò che l?associazione sta perrseguendo per testimoniare e valorizzare il ruolo dei nonni.
    Penso che,come indicato da Papa Francesco,bisogna porsi un grande obiettivo per l’ultima domenica di luglio dedicata ai nonni.
    Come Associazione vorrei sottolineare la necessità di aprirsi sia come gruppo (è bello che ci sia un nucleo di persone che si conoscono da anni e condividano una certa linea, ma questo non deve diventare un limite)sia nei confronti di altre Gruppi e Associazioni che sul territorio hanno una forza di coinvolgimento maggiore.
    Penso inoltre che all’jnterno dell’Associazione ci debba essere un referente per i diritti dei nonni nei confronti dei nipoti o comunque per problematiche famigliari.
    Va inoltre portata avanti la battaglia contro l’ideologia gender e LGBT di cui si vedono i risultati anche sulla RAI ( vedi esibizione dissacrante di Achille Lauro e Fiorello a Sanremo) cosiddetto servizio pubblico di cui paghiamo il,canone.
    E’ tempo di prendere posizioni e testimoniare i valori in cui crediamo per noi, i nostri figli e nipoti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

The maximum upload file size: 2 MB. You can upload: image, document. Links to YouTube, Facebook, Twitter and other services inserted in the comment text will be automatically embedded.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.